Corso di massaggio tailandese a Lecce, Brindisi e Taranto

Il “massaggio tailandese” tradizionale ha origini molto antiche ed affonda le sue radici nelle conoscenze ayurvediche in quanto fu ideato da Jivaka Kumar Bhaccha, un famoso medico dell’India settentrionale vissuto nel 500 a.C., contemporaneo ed amico di Buddha nonché medico personale di Bimbisara, re di Magadha.

Successivamente, si presume fra il 3° ed il 2° sec. a.C., questa tecnica giunge in Thailandia, grazie ai monaci buddisti, e diviene quello che oggi chiamiamo “massaggio tailandese tradizionale“, Nuad Phaen Boran (letteralmente “massaggio antico”).

Il massaggio tailandese stimola la circolazione dell’energia vitale e rimuove le ostruzioni dalle linee di flusso energetico, chiamate SEN, utilizzando manovre di pressione, di manipolazione e di estensione (stretching) effettuate con l’ausilio delle mani, dei gomiti, delle ginocchia e dei piedi.

Il massaggio tailandese viene praticato a terra, su di un sottile tappeto, con la persona massaggiata vestita con abiti comodi (larghi o elastici).

Il benefico tocco del Massaggio Tailandese aiuta a ristabilire e mantenere lo stato di benessere, porta la calma, tranquillizza la mente, rilassa il corpo e rasserena lo spirito.

La scuola di estetica e acconciatura organizza periodicamente corsi di massaggio tailandese nelle sedi di Lecce, Brindisi e Taranto.

 

Per frequentare il Corso di massaggio tailandese contatta la Scuola 

[si-contact-form form=’1′]

 


.