Anche le donne più sprovvedute in fatto di cure di bellezza hanno sentito almeno una volta parlare di Poppea e i suoi bagni nel latte d’asina. Noi ci sentiamo di attestare, con certezza, che la bellissima imperatrice fu una pioniera della cosmesi, spetta infatti a lei il merito di aver preparato la prima “maschera di bellezza” con prodotti naturali: riso e fagioli secchi polverizzati e impastati con latte d’asina. Una maschera di bellezza così composta fa sorridere le donne del nostro tempo abituate a prodotti astrusi dai risultati di make-up quasi magici. Le maschere di bellezza di oggi, difatti, sono estremamente innovative, studiate e finalizzate anche e soprattutto a ritardare l’invecchiamento della pelle. Ve ne sono per qualsiasi tipo: maschera di pulizia, maschera tonificante, maschere per pelli con pori dilatati, maschera per la cura dell’acne, maschere per le pelli devitalizzate, maschere per pelli grasse o secche e maschere per attenuare le rughe. Le maschere sono concentrati di prodotti attivi, depurativi, rigeneratori, consigliati per rimuovere impurità e cellule morte in modo delicato e senza creare traumi all’epidermide, rendendola luminosa compatta e ossigenata. Una maschera alla settimana sarà più che sufficiente per dare splendore al proprio viso. È importante ricordare l’uso corretto dei prodotti di bellezza, altrimenti la pelle non reagirebbe più o reagirebbe in modo sbagliato ai trattamenti. Le maschere di bellezza non sono miracolose, ma sono certamente efficaci e utili. Tutto il nostro staff di Lecce e, ovviamente, anche quello di Brindisi, può  certamente confermare che andare a letto con un viso disteso e rassodato, assicura, decisamente, un risveglio con una pelle liscia, morbida e luminosa, questo servirà anche a sentirvi più energici e tonici durante la giornata.

.